Campi Conoscenza e Solidarietà

Se vuoi fare una esperienza solidale in Nicaragua ma non sai da dove iniziare,
se ti piacerebbe partecipare ad un campo di lavoro ma le date non coincidono con la tua disponibilita',
se vuoi fare una esperienza di volontariato ma non hai i contatti giusti,
se vuoi semplicemente fare un viaggio di conoscenza o fare turismo rurale in Nicaragua...
sia per esigenze individuali e/o piccoli gruppi:

CONTATTACI


Coordinamento Nazionale: coordinamento@itanica.org
Circolo di Roma: itanica.roma@libero.it
Circolo di Bologna: tmoreschi@libero.it


Campo di lavoro 2013

Informazioni Generali
Ogni partecipante dovrà provvedere all'acquisto del proprio biglietto aereo.
Le ulteriori spese sono:
Iscrizione 100 euro da versare all’ incontro che si terrà 1 mese prima (circa) della partenza a Milano o Roma
Per la permanenza in Nicaragua occorrono 350 dollari da versare a Managua
Le iscrizioni si chiudono  il 23 di GIUGNO o al raggiungimento di 7 partecipanti
E' ammessa l'iscrizione previo fotocopia prenotazione volo


Programma:
1) 3 giorni a Managua per  incontri con il Sindacato, Ambiente e Giovani impegnati nelle attività di quartiere.
2) 8 o 9  giorni Waslala, (zona nord confinante con la Regione Atlantico Nord) 
3) 2 o 3 giorni visita alla comunità di  El Bonete
Durante la permanenza a Waslala i partecipanti saranno impegnati nelle attività che necessita la comunità.
Si prevedono,vari lavoretti  a volte di tipo materiale oppure incontri per condividere, interscambio e socializzazione con la comunità e campesinos.
Tipo di Alloggio: struttura collettiva


Si richiede:
Presenza (obbligatoria) all'incontro previsto prima della partenza.
Conoscenza minima dello spagnolo e in generale del Nicaragua

Sono necessari i seguenti documenti:
Passaporto con validità di oltre 6 (sei) mesi dalla data di ingresso al paese.
1 Foto Tessera, da portare all’incontro previsto prima della partenza.

Vaccinazioni consigliate:
Antitetanica, Antitifica, Antimalarica.


E' importante che i partecipanti al campo abbiano una forte motivazione, siano consapevoli delle condizioni di disagio   in cui potranno trovarsi durante il periodo a Waslala. Si tratta di una zona rurale, povera e piovosa.Inoltre ogni volontario  dovrà ritenersi impegnato a rispettare  le indicazioni del responabile che seguirà il gruppo, considerando gli imprevisti di ultima ora.

 
Per info:
coordinamento@itanica.org
itanica.roma@libero.it